Il vostro Signore verrà

Il tempo di Avvento inizia con l’invito rivolto da Gesù ai suoi discepoli a prepararsi in vista del tempo finale: «State svegli, dunque, perché non sapete in quale giorno il vostro Signore verrà». Gli esempi che accompagnano lo sguardo rivolto al momento conclusivo della storia hanno un sapore minaccioso, un tono inquietante: come i giorniContinua a leggere “Il vostro Signore verrà”

«Oggi tu sarai con me nel paradiso»

Nella domenica che chiude l’anno liturgico, il vangelo di Luca ci presenta la scena del Calvario come l’ultimo orizzonte sul quale si affaccia la speranza per tutti. Due criminali ai lati di Gesù, che impiegano il filo di voce che gli resta per parlare con Lui. Uno lo invoca, a suo modo, forse ha un’ultimaContinua a leggere “«Oggi tu sarai con me nel paradiso»”

Seminari nella Cappella di Sant’Agata: “Che cosa è la verità”

Con l’obiettivo di stimolare una riflessione a più voci sul tema della verità, venerdì 18 novembre alle ore 21 Marisa Bonamici ci introdurrà al dialogo sul tema “Che cosa è la verità nell’archeologia”, nella stupenda cornice della cappella di Sant’Agata, situata alle spalle della chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno. Anche a questo quintoContinua a leggere “Seminari nella Cappella di Sant’Agata: “Che cosa è la verità””

Gesù Cristo si è fatto povero per voi (cfr 2 Cor 8,9)

– Dal Messaggio di Papa Francesco per la VI Giornata mondiale dei poveri – «L’esperienza di debolezza e del limite che abbiamo vissuto in questi ultimi anni, e ora la tragedia di una guerra con ripercussioni globali, devono insegnare qualcosa di decisivo: non siamo al mondo per sopravvivere, ma perché a tutti sia consentita unaContinua a leggere “Gesù Cristo si è fatto povero per voi (cfr 2 Cor 8,9)”

Figli della risurrezione

Nel brano evangelico di oggi, i sadducei, che non credono alla risurrezione dei morti, mettono alla prova Gesù: «La donna dunque, alla risurrezione, di chi sarà moglie? Poiché tutti e sette l’hanno avuta in moglie». Egli avrebbe potuto cavarsela rispondendo che, data la loro cattiva fede, è inutile affrontare una questione che dipende proprio dallaContinua a leggere “Figli della risurrezione”

Beati nella prova e con tenerezza

Nelle beatitudini, sono otto i colori che servono per dipingere l’affresco della santità. Ci sono le tinte forti della povertà interiore e materiale, della sete e fame di giustizia, del pianto e della persecuzione, e poi quelle più delicate della purezza di cuore, della pace, della mitezza, della misericordia. Anzi, quest’ultima è il colore diContinua a leggere “Beati nella prova e con tenerezza”